La mia tesi sul mondo. Il diario di Stella

[..Era un giorno caldo d’estate e il sole si rifletteva nelle finestre dei palazzi che circondavano il mercato; anche se non era ancora mezzogiorno, l’afa si faceva sentire. Lo scroscio della fontana attirò lo sguardo di Stella , a un passo da lì. La bimba guardò l’acqua, socchiuse gli occhi per percepire meglio la danza delle gocce e il baluginare dei colpi di luce sulla superficie. Lo zampillo fuoriusciva come un ruscello dal rubinetto, Stella seguiva con curiosità quel piccolo torrente, che arrivato al tombino si disperdeva nel sottosuolo chissà dove.

«Stella vieni», disse Loredana tendendo la mano alla figlia incantata dalla fontana…]


Link: La mia tesi sul mondo. Il diario di Stella

Una Macchia nel deserto

Il cuore a passi lenti si perde

nel mare del deserto.
Non c’è ostacolo a fermarlo,
solo il vento a rallentarlo.
Il sole sorride affascinato alla vista di quel cuore insanguinato,
una macchia rossa splendente
sulla distesa di sabbia ardente.
Non c’è nulla per salvarlo,
solo avvoltoi a confortarlo.
Il cuore si è perso, come una macchia nel mare del deserto.
L’ultimo suo respiro aspettando,
la danza del macabro banchetto avviando.~ Elena Nen
Link: Nessuno sente la resa