Con passi lunghi ho cavalcato il tempo

https://fdbooks.org/2018/03/10/nessuno-sente-la-resa/
Con passi lunghi ho cavalcato il tempo,
Andando sempre contro il vento.
Con passi lunghi l’infanzia è andata,
Scritta s’un foglio di carta, arrotolata.
Buttata poi nell’angolo più buio, dimenticata.

Con passi lunghi ho cavalcato il tempo,
Ho perso cose belle, cose vere.
L’adolescenza ti mette alla prova,
vince chi rallenta, chi la vita frena.
Il mio piede accelera, oltre confini vola.

Con passi lunghi ho cavalcato il tempo,
come una conchiglia senza il suo guscio.
E ho volato come un’aquila verso la liberta,
con il desiderio di un malato verso la vita.
Sprofondando nella solitudine e amarezza.

Con passi lunghi ho cavalcato il tempo,
bruciando le più belle tappe della vita.
Come un libro che volto le pagine in fretta,
lasciandomi portare dall’euforia via.
Pensando di conoscere il volere dell’anima.

Con passi lunghi ho cavalcato il tempo,
prendendo una strada senza ritorno.
Distesa su questo magnifico tappeto d’erba,
ho il desiderio di ritornare indietro,
a passi corti, e assaporare la mia vita.
 - Elena Nen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...